23-02-2010 Giornale di Monza – Il centro giovanile primi passi


 

Quartiere Libertà.
E' partito da solo due mesi, ma sta riscuotendo successi tra gli adolescenti della zona
Il centro giovanile muove i primi passi
Attivati un corso di web-designer e uno di musica. I giovani stanno realizzando il sito, il logo e pure la colonna sonora.

(Izm) È partito da solo due mesi, ma sta già riscuotendo consensi.
Il centro giovanile situato all'interno dell'istituto «Mapelli», finanziato con il contributo dell'assessorato alle Politiche giovanili sta muovendo i primi passi, riadattandosi in base alle esigenze degli utenti.
«Eravamo partiti con l'idea di realizzare un corso di strumenti musicali e un laboratorio di multimedialità, e invece, ora i progetti si stanno modificando - ha commentato Cinzia Mastropirro , membro del Gruppo spontaneo Libertà e referente del centro giovanile.
II corso di musica si è trasformato in un corso di canto, mentre il laboratorio di multimedialità si è specializzato nello studio per la creazione di siti internet e di web-designer».
Infatti, alcuni adolescenti si sono appassionati molto a questo aspetto e ora stanno progettando il futuro sito del centro giovanile, insieme al logo e alla colonna sonora, che invece sarà interpretata e scritta da Luca Ruscitto , 15 anni, grande appassionato di musica rap.
Tutti i mercoledì e i giovedì pomeriggio dalle 14.30 alle 16.30, alcuni adolescenti del quartiere si trovano a scuola, seguiti da Giulia, l'insegnante di canto e di espressione vocale, da Martina, Simone e Laura, responsabili del laboratorio multimediale (si stanno organizzano anche dei tornei di videogame).
«Vogliamo aprirci sempre più al quartiere e ai giovani che vi abitano - ha proseguito Cinzia Mastropirro - Per fare questo abbiamo anche ristampato nuovi manifesti realizzati interamente dai ragazzi, e in più, il lavoro verrà poi presentato durante la tradizionale festa di Primavera».
Luca, oltre a scrivere i testi e a fare la voce principale sta infatti cercando anche delle coriste, un dj che realizzi una base adeguata al brano, e delle ballerine per la coreografia; insomma, una vera e propria squadra che sappia, attraverso la musica, trovare momenti di condivisione.
Chi fosse interessato, può contattare la segreteria del Centro Giovani al numero 039-606993, oppure visitare la pagina di Facebook.
Martino Lorenzini



Luca Ruscitto insieme a Giulia e Martina, membri del centro giovanile del quartiere Libertà